Fabrizio Tavernelli

Fabrizio Tavernelli

 35

Il lupo e lo sciacallo


Il lupo e lo sciacallo stanno scendendo
si aggirano tra le nostre strade che si stanno svuotando
annusano le nostre tracce in pericolo
lo sanno che stiamo sparendo
un branco non sopravvive a un altro
qualcuno si perde nel bosco
lo senti questo odore diverso
qualcosa che sa di selvatico

il lupo è il passato famelico che insegue l’attimo
lo sciacallo è il futuro che sfugge furtivo
con il manto dorato e il cielo grigio

inutile costruire un recinto
intorno al nostro regno
lo vedi ci stanno invadendo
le orme ritornano
qualcuno si era estinto
il fuoco ormai si è spento

il lupo è il passato famelico che insegue l’attimo
lo sciacallo è il futuro che sfugge furtivo
con il manto dorato e il cielo grigio

il lupo e lo sciacallo stanno tornando
ci inseguono o ci stanno salvando

il lupo è il passato famelico che insegue l’attimo
lo sciacallo è il futuro che sfugge furtivo
con il manto dorato e il cielo grigio



(Tavernelli – Copellini)

Hinterlassen sie einen kommentar zu dem lied

Verwandte künstler