Fabrizio Tavernelli

Fabrizio Tavernelli

 30

Fallibili


noi, fallibili
presunti invincibili
con lo sbaglio dietro l’angolo
e le ferite aperte in eterno
e le promesse fatte agli altri
sono rivolte solo a noi
mentre i colpi affondano nella carne

prendimi, usami, come soldi falsi

come una belva che morde dentro
come una belva che strappa la pelle
che dovrei ascoltare, che dovrei nutrire
e poi lasciarla fuggire dalla gabbia delle colpe

stracciami, spendimi, come soldi falsi

io che non ho imparato a fingere

bruciami, usami, come soldi falsi
stracciami, spendimi, come soldi falsi

Hinterlassen sie einen kommentar zu dem lied

Verwandte künstler