Carlo Alberto

Carlo Alberto

 22

Bewerten sie:
Abstimmung von benutzern: 0.0/10 - Stimmen insgesamt: 0

Mi libererò


Io, che non so dove andare, ne dove stare
Ma so per certo dove cercare
Il tuo amore perduto, negli abissi del mare
Avrà una risposta se incontra il mio cuore.
Il tuo volto segnato dalla lama del tempo,
La tua saggezza nei richiami del vento.
Mentre il fiato si accorcia, io ti guardo e respiro
Con l’anima di chi sa volare
Mi libererò
Da queste fiamme che consumano invano
La vita che alberga in me
Mi guardavo allo specchio non vedendo me stesso,
Solo un riflesso, uno sguàrdo divèrso
Ricordi confusi di quell’ansia perpetua
che ti attanaglia, che ti tormenta.
E mentre cercavo paradisi inventati
C’è stato qualcuno che mi ha teso le mani
Mi rifugiavo in un mondo di fiale
Coprendomi gli occhi da un mondo infernale
Il tuo volto segnato dalla lama del tempo,
La tua saggezza nei richiami del vento.
Mentre il fiato si accorcia, io ti guardo e respiro
Con l’anima di chi sa volare
Mi libererò
Da queste fiamme che consumano invano
La vita che alberga in me

Hinterlassen sie einen kommentar zu dem lied

Verwandte künstler