Rancore

Rancore

 34

Bewerten sie:
Abstimmung von benutzern: 0.0/10 - Stimmen insgesamt: 0

Questa cosa che io ho scritto mi piace


Quanta pace vuoi?
Quanta pace vuoi per vederti ridere?
Quanta pace vuoi?
Quanta pace vuoi per riuscire a scrivere?
Quanta pace, quanta pace
Quanta pace, quanta pace
Quanta pace, quanta pace
Quanta pace vuoi?

Io che forse sono troppo capace
A portare la mia guerra al mondo
Pretendevo fosse tutto uguale
Luce chiara come buio profondo
Tra le mani ho questo bene, questo male
E ancora capita che mi confondo
E la notte era l'amante d?l giorno
Io vivevo così
Quante volte ho d?tto: "Questo mondo non mi piace"
Io non leggo, non sento, io non dormo
Io non esco e non mi coordino con lo stormo
Il quesito prova a pormelo, non rispondo
E se qualche volta ho fatto lo stronzo
Ed ancora mi incolpo se ho fatto del male
Io non voglio più cambiare discorso
Voglio ammettere che oggi mi sento così:

Questa cosa io l'ho scritta adesso
Ogni cosa è illuminata adesso
È strano che io mi stupisca proprio adesso
Mentre sto parlando con me stesso e intanto
C'è una lettera arrivata adesso
C'è una lettera arrivata adesso
A quali, a quali dimensioni sei connesso?
Ma questa cosa io l'ho scritta adesso
Questa cosa che io ho scritto mi piace
E rispecchia bene questo giorno
Io mi sento che ho fatto pace
Con il mondo di merda che ho intorno
Questa cosa che io ho scritto mi piace
E rispecchia bene questo giorno
Io mi sento che ho fatto pace
Con il mondo di merda che ho intorno

Non pensavo che il tramonto avesse venature
Tra le nuvole più chiare e quelle più oscure
Non guardavo dentro il legno le cromature
Poi nel buio di un castello mi sentivo il re
Non guardavo dentro gli occhi le creature
Tra le rocce e le piante della natura
Gli animali, gli umani e i riflessi dell'acqua pura
Sopra le mie mani toccando te
Respirare mi sembrava quasi una tortura
Sono certo che in futuro poi ritornerà
Ma adesso voglio respirare bene l'aria che profuma
E provare a raccontare la felicità
È la cosa più difficile nel mio costume
Questo mio costume è stretto, so che non mi sta
Quando avrò paura delle incognite future
So che c'è qualcuno intorno a me che mi dirà che:

Questa cosa io l'ho scritta adesso
Ogni cosa è illuminata adesso
È strano che io mi stupisca proprio adesso
Mentre sto parlando con me stesso e intanto
C'è una lettera arrivata adesso
C'è una lettera arrivata adesso
A quali, a quali dimensioni sei connesso?
Ma questa cosa io l'ho scritta adesso
Questa cosa che io ho scritto mi piace
E rispecchia bene questo giorno
Io mi sento che ho fatto pace
Con il mondo di merda che ho intorno
Questa cosa che io ho scritto mi piace
E rispecchia bene questo giorno
Io mi sento che ho fatto pace
Con il mondo di merda che ho intorno

Quanta pace vuoi?
Quanta pace vuoi per vederti ridere?
Quanta pace vuoi?
Quanta pace vuoi per riuscire a scrivere?
Quanta pace, quanta pace
Quanta pace, quanta pace
Quanta pace, quanta pace
Quanta pace vuoi

Hinterlassen sie einen kommentar zu dem lied

Verwandte künstler