Songtext Il seme del male von Emis Killa e Jake La Furia

Il seme del male

Sentimenti resi chimici
Nomi e cognomi scritti nei fascicoli
Parli e le mani coprono la bocca
Tutti eravamo dei ratti nei vicoli

Ed è una questione di mentalità
Noi pesiamo più grammi che parole
Impariamo soltanto fuori dalle scuole
Illeciti fatti alla luce del sole

Zio spara per primo nel caso
Non farti fare a pezzi come un puzzle
Il materiale brucia dentro al naso
Quanti chilometri fatti in tute lisce in raso

Gli Yamaha con le briglie
Fiumi di padri in para per le figlie
Ingoiano il seme del mal?
Prendendo il c*zzo in bocca a ‘sti rovina famiglie

Uh in testa ho il seme del male
Uh ho una parola e 2 palle
Uh tengo addosso il materiale
Uh come se fosse legale
Uh in bocca shampoo e caviale
Uh come se fosse Natale
Uh sotto il c*lo una brutale
Uh e in testa il seme del male
Ho fatto i soldi ma è uguale
Mi vesto bene e mi comporto male
Anche se mi leccano il c*lo
Non sono gradito dentro a sto locale
Frequento ancora i quartieri
E mi piace sfasciarmi in un monolocale
Coi miei fratelli con le piante in casa che sembra il bosco verticale
Regno come Carlo Magno
Sangue sporco m*rda dentro al cranio
Sono a cena con questa marciona

Che non mangia un cazzo ma va sempre in bagno
In rubrica ho 5 o 6 avvocati
Non rompermi il cazzo siamo apparecchiati
Chiamo oggi e tu fra da domani
Parcheggi nel posto degli handicappati

Uh in testa ho il seme del male
Uh ho una parola e 2 palle
Uh tengo addosso il materiale
Uh come se fosse legale
Uh in bocca shampoo e caviale
Uh come se fosse Natale
Uh sotto il c*lo una brutale
Uh e in testa il seme del male

In testa ho il seme del male
Come lei ha in bocca il mio seme vitale
Viaggio sotto un brutto segno
Nato incubato un mese in ospedale
E oggi non prendo né carte né assegno
Voglio biglietti viola da contare
In strada i miei frate fanno il tirassegno
Con questo scemo che fa il criminale
Sti religiosi non mi vanno a genio
Credono nel Signore però agli ufo no
Ho il seme del male nei geni non prego
Spacco la testa al prete come Er Bufalo
Mio fra non cambia anche se ha avuto un figlio
Ha mollato la bamba però resta Igno
Spacca il locale quando parte l’inno
E si allarma se sente la puzza di sbirro

Uh in testa ho il seme del male
Uh ho una parola e 2 palle
Uh tengo addosso il materiale
Uh come se fosse legale
Uh in bocca shampoo e caviale
Uh come se fosse Natale
Uh sotto il c*lo una brutale
Uh e in testa il seme del male