Sina (Ita)

Sina (Ita)

 88

Bewerten sie:
Abstimmung von benutzern: 0.0/10 - Stimmen insgesamt: 0
Der musikalische text FRAGILE von SINA (ITA) ist auch in dem Album vorhanden My love lockdown (2020)

My love lockdown

2020

Fragile


Okay, mama
Ha una foto dove rido mentre stringo i lacci
Io ho una sua foto nella tasca perché so da dove vengo
Ma non ho la minima intenzione di tornarci
So che dice il mio cervello quando vede soldi a pile
Faranno le file per spartire e guadagnarci
Io volevo solo esprimere la solitudine
Far capire alla città che poi devi provarci
Hai l'obbligo di amarti
Di realizzare i sogni
Di stringere chi spinge e di sputare in faccia agli altri
Amo ciò che non ho mai avuto, ma rispetto ciò che ho in tasca
Conosco i nostri mezzi, ci ripenso sopra quell'interurbana
Poi se smetto di fumare vivo uguale nell'Havana
La città mi vuole male, Cristo almeno lei mi ama
E per fermare la mia corsa, forza, sparami alle gambe
Dopo finisci il lavoro altrimenti mi rialzo
E non parlarmi di stronzate, sento "bla, bla"
Una donna mi ha ferito, io ricordo solo "bam, bam"
Avevo il culo a terra, solo come un cane
L'inverno era più freddo, mi ha scavato l'anima, mi ha fatto sanguinare
Il sapore chi lo scorda?
Ho dato un pugno così forte a quella porta che si è aperto il mio torace
Ora guardo un po' al futuro, un po' al percorso, un po' alla baia
Penso solo che è bellissimo essere così fragile (Fragile)
Così fragile (Così fragile)

Dimenticati che vivo nel tuo universo
Cosa vuoi da me? Spero solo sesso

Dimenticati che respiro e sto esistendo
Cosa vuoi da me? Chiedimi se resto
Dimenticati che vivo nel tuo universo
Cosa vuoi da me? Spero solo sesso

Dimenticati che (Che, che, che, che)
Dimenticati che (Che, che, che, che, che, che, che, che, che, che)
Cosa vuoi da me? Spero solo sesso

Bandana nei jeans come a Crenshaw
Vetri neri, non so dove siamo nemmeno
Sì, non so dove siamo nemmeno, sì, rovescio
In questa città a volte mi sento un alieno
Lei mi fissa, ma non le interesso
Lo fa solo per farsi guardare da me bro'
Faccio un brindisi a chi sono adesso
Soltanto per ricordare ieri chi ero
Non credevo fossi così ingenuo
Da pensare fossero tutti sinceri
Dove siete adesso non vi vedo (Non vi vedo)
Credono ai tuoi sogni finché non li avveri
Parlo con il diavolo, gli chiedo (Gli chiedo):
"Dove andrebbe un angelo se fosse a piedi?"
Giuro so mantenere un segreto (Mantenere un segreto)
Quelli come me hanno dei superpoteri

(Che, che, che, che)
Dimenticati che (Che, che, che, che, che, che, che, che, che, che)
Cosa vuoi da me? Spero solo sesso

Dimenticati che respiro e sto esistendo
Cosa vuoi da me? Chiedimi se resto
Dimenticati che vivo nel tuo universo
Cosa vuoi da me? Spero solo sesso

Hinterlassen sie einen kommentar zu dem lied

Verwandte künstler