Zar (Rus)

Zar (Rus)

 RAP/HIP HOP
 80

Bewerten sie:
Abstimmung von benutzern: 10.0/10 - Stimmen insgesamt: 1

Cambiamento


CERCO UN CAMBIAMENTO
SENZA CAMBIARE DENTRO
PASSARE DAI PALAZZI AL CENTRO
PASSARE DA CENTO
A CINQUECENTO
HO INIZIATO DAL BASSO
DA SCARAFAGGI NEI CEREALI
PROVAVO A VOLARE, MA NON AVEVO ALI
I MIEI AMICI LI HO PERSI, ED IL MIO CUORE È FRANTUMATO, IN PEZZI! (sporca)
STO COSTRUENDO UN IMPERO, CERCANDO DI ESSERE VERO
A VOLTE VALGO ZERO A VOLTE ANCHE MENO...ESPRIMO UN DESIDERIO
NIENTE SOLDI PER IL CIBO
HO SOGNATO QUELL’ORO
MA NON SARÒ COME LORO
PIUTTOSTO QUI MUOIO
QUELLO CHE ABBIAMO È L’UN PER L’ALTRO
SONO SOLO UN CORPO AFFRANTO
E HO FATTO UNA PROMESSA A MIA MADRE...DI NON CAMBIARE
NON IMPORTA QUALE SIA IL COLORE
CONTA SOLO IL CALORE, QUELLO TRASMESSO DALLE PERSONE

GUARDA DENTRO TE E
DIMMI COSA VEDI
FORSE QUELLO CHE NON C’E’
O QUELLO CHE NON CREDI
HAI BISOGNO D’AIUTO (?)
O SEI DISPERSO IN MARE
COME UN NAUFRAGO SPERDUTO NEL SUO NAVIGARE
IN ROTTA VERSO DIO, CERCANDO IL VERO IO


RICERCA INTERIORE, SENTENDO PRESSIONE
PIU DI QUANTO PROVI PIACERE
HO QUELLO CHE SERVE
PER USCIRE DALLE OSCURE SELVE
PER ESEGUIRE IL BACKUP DELLA MIA VITA PRIMA CHE SIA FINITA
SOLO QUANDO VINCI PACCHE SULLE SPALLE, TUTTI GRANDI AMICI
TENETEVI GLI APPLAUSI SIETE SOLO FALSE VOCI
VOGLIO PRENDERMI DAVVERO CIO CHE MERITO
MA NON RIESCO A VOLTE, NON ME NE CAPACITO
ED E’ PER QUESTO CHE COL SILENZIO MEDITO
È INCROLLABILE LA FORZA DEL MIO SPIRITO
RICOMPONGO I MIEI SOGNI STRAPPATI
LI VESTO NEL CUORE, LI SENTO OSTINATI
HO INTENZIONE DI SCAPPARE DA QUESTA MISERIA
DARE ALLA MIA VITA UNA DIREZIONE SERIA

E HO FATTO UNA PROMESSA A MIA MADRE...DI NON CAMBIARE
NON IMPORTA QUALE SIA IL COLORE
CONTA SOLO IL CALORE, QUELLO TRASMESSO DALLE PERSONE

MI ESPRIMO SU CARTA PER SENTIRMI ME STESSO
E VEDERE UN ME MIGLIORE RIFLESSO NELLO SPECCHIO
SCRIVENDO VERSI MI CURO
ADESSO HO QUESTA VISIONE
FINALMENTE MI È CHIARO
EVADO DALLA PRIGIONE
VOGLIO INNALZARMI E DIVENTARE UN UOMO MIGLIORE

Hinterlassen sie einen kommentar zu dem lied

Biografia

ZAR nasce in Russia nel 2000 per trasferirsi successivamente a Roma, momento chiave quello della sua adozione che racconta anche nel suo brano di esordio "Serghei". Riservato Zar si è approcciato alla musica per necessità, il rap come catalizzatore delle sue emozioni. Tra i suoi lavori ricordiamo anche "Guarda dove vivo" , "La mia city", "Cenere" e "Tacchi a spillo"

Verwandte künstler